TSU Social Network

 

Già diversi siti internet e giornali di settore hanno parlato di TSU, il nuovo fenomeno nel mondo dei social network esploso in primavera e capace di scalare le classifiche di gradimento con una velocità impressionante.

Questo perchè, a differenza dei vari Facebook, Pinterest e via dicendo, ti garantisce una revenue per i contenuti che crei e condividi.

In pratica, TSU ti paga qualcosa per scrivere e mandare in share i tuoi contenuti.

Ma come funziona il meccanismo? Per capirlo fino in fondo ho creato un mio utente, Daniele Buzzurro (se volete potete cliccare per capire meglio anche voi mentre leggete)

La logica è quella di un sistema di tipo verticistico e piramidale, dove chi è arrivato per primo ed è alla testa del tutto davvero vede girare molti soldi, mentre gli ultimi arrivati, a meno che non siano bravi a creare una loro piramide e non è detto che non possa succedere, vedranno non più di pochi spicci, una % davvero bassa degli ipotetici 100 $ di riferimento e usati come esempio. Questa stessa cifra è quella limite oltre la quale si può effettivamente richiedere un pagamento. Fino a che non la si raggiunge davvero, si tratta a tutti gli effetti di soldi virtuali.

Nell’immagine seguente trovate declinata in modo certamente migliore la modalità di funzionamento di TSU:

Dividendi TSU - logica piramidale

Non siamo probabilmente lontani dal multi-level marketing o network marketing, visto qui in ottica esclusivamente online.

Ve lo consiglio? Non so darvi una risposta precisa. Forse la cosa migliore da dire in questo caso è il famoso detto:

Tentar non nuoce

TSU, infatti, non ha spese e anche se non lo doveste usare mai nel corso dell’anno, non avrete alcun danno da questo.

Però, per entrare si deve essere invitati da qualcuno, altrimenti non potrete iscrivervi.

Allora, per tutti gli interessati che vorranno tentare, se volete fatevi sentire con me o cliccate sul mio link di prova e vi darò una mano a capire meglio come funziona.

Indi … buon TSU a tutti!

« »