Spotlime app - LogoC`è chi a Giugno rallenta la sua corsa: impossibile stupirsene, visto il caldo che attanaglia l`Italia in questa torrida estate che sembra solo all`inizio.

Per altri, invece, è tempo di raddoppiare la propria corsa: non parliamo di stakanovisti, ma di Spotlime, riconosciuta come una delle, se non la principale app italiana per eventi.

I ragazzi di Spotlime hanno qualche giorno fa dato l`annuncio di aver aperto il loro servizio anche per le città di Bologna, Napoli e Torino. Dopo essere nati e partiti nel 2013 da Milano e aver coperto quasi subito anche Roma e Firenze, questo passo segna un momento importante per GoOut srl, che della app di cui parliamo è mamma e papà allo stesso tempo. Questo anche grazie alla scelta effettuata nel 2015 da Mastecard di selezionare Spotlime nel paniere delle migliori app europee, a braccetto con piccoli/grandi colossi del settore quali BlaBlaCar, Booking.com e Zalando.

La app, che ha raccolto finora 1 milione di euro, si basa su una selezione di un numero limitato ed esclusivo di eventi che vengono proposti ogni giorno, eventi ricercati con attenzione dal team di lavoro di Spotlime che mette in campo riguardo a questi sconti, omaggi, free entry e addirittura modi per saltare le file.

I nostri complimenti al 30enne Francesco Rieppi, 30 anni, CEO e co-fondatore della società, premiato nel 2016 come Giovane Innovatore dall’ex premier italiano Romano Prodi.

Prossimo passo? To become international, questo il nuovo mantra su cui da Luglio in poi Rieppi e gli altri si impegneranno senza sosta.

Qui il link dove scaricare l`app gratuita, e i vari link social per Facebook, Twitter e Instagram.

In bocca al lupo ragazzi!

Articoli correlati:

« »