Girava questa voce ormai da molto tempo, e nessuno aveva il coraggio di negarla. Ebbene, ve lo diciamo chiaro e tondo noi, se ancora non lo sapete: il matrimonio tra Microsoft e Skype si farà, e sembra anche in tempi piuttosto rapidi.

 

L’operazione, un giochetto da 8,5 miliardi di dollari, farà diventare Skype una vera e propria divisione di Microsoft. II numeri sono da brivido: indubbiamente siamo tutti di fronte alla più costosa acquisizione che la storia del web possa ricordare, di fronte alla quale operazioni del passato sembrano una mera distribuzione di noccioline.

Certamente il colosso di Redmond avrà fatto per bene i suoi conti prima di gettarsi a capofitto nell’affare: Skype è il mezzo più usato per le comunicazioni online, e sia Facebook che Google avevano provato precedentemente a prenderne possesso senza riuscirvi.

Cosa ha fatto la differenza in questo caso? Molte possono essere le ragioni minori, ma una sembra contare a nostro avviso più delle altre:  Microsoft ha disperatamente bisogno di qualcosa che possa essere competitivo contro Google Voice e Facetime della Apple, e Skype potrebbe davvero essere lo strumento giusto per tornare leader di Mercato.

Staremo a vedere!

« »