Continua il viaggio attraverso il mondo delle startup pulite e di successo, e questa volta lo fa in modo diverso, grazie ad un divertente e succoso evento in grado di attirare gli interessi di target diversi e stratificati.

La startup si chiama Jobyourlife, e l’evento Rock the Job – lavoro, imprese, giovani di cui parla anche il mio amico Michele Ficara Manganelli in Assodigitale.

Jobyourlife, startup di Milano fondata da Andrea De Sprit, basa la sua attività su un concetto estremamente semplice: unire un modo nuovo ed easy di fare rete professionale tra la gente ad un diverso tipo di ricerca collaboratori da parte delle imprese. Mentre i primi si spendono nella creazione di un loro network professionale, le imprese iniziano a presentare delle proposte lavorative al fine di ottenere sempre più semplicità e valore aggiunto nella fase della ricerca delle figure professionali richieste.

Proprio in questa ottica si colloca l’evento Rock the Job, che avrà una tavola rotonda formata da alcune tra le migliori eccellenze nel mondo professionale e delle imprese a raccontare i loro case history, tra cui Giorgia Amodei di Zara, Giacomo Biraghi per l’Expo 2015, Davide Dattoli di cui abbiamo parlato proprio ieri in merito all’organizzazione dello Startup Weekend di Roma, Alessandro Rimassa dello IED, Barbara Sgarzi di RCS MediaGroup e tanti altri. Il tutto sarà moderato dalla conduttrice televisiva di La3 Silvia Vianello.

Ma l’evento non sarà solo questo. Non ci piacciono infatti gli incontri fatti di sole parole, e anche in questo caso seguiranno dei fatti: non mancherà nell’evento un focus dedicato alle startup già attive, con un’area espositiva dove avremo la presenza di CircleMe, exTaxi, Sportboom (se ricordate l’abbiamo intervistata durante l’ultimo TechCrunch Italy), FABTotum e AdEspresso. Un luogo, insomma, dove poter portare dei CV e avere la certezza di avere davanti degli interlocutori validi pronti ad ascoltare le nostre idee e a prendere in considerazione la nostra persona.

Niente male, vero?

 

« »