Vi ricordate gli amici di Gamepix? Li avevamo lasciati con un’intervista 10 mesi fa che faceva presagire come Gamepix sarebbe stata una delle realtà emergenti nel settore e nel mondo del gaming online ed, essendo appena tornato da Vancouver, che di questo ambito è la vera e propria regina a livello mondiale, non potevo fare a meno di sentire come andassero le cose da quelle parti.

Alcune semplici domande a Valerio, uno dei protagonisti di questa splendida iniziativa imprenditoriale:

 

Valerio, Cosa bolle in pentola in casa GamePix?

Ciao Daniele, ultimamente moltissime novità in casa GamePix!

Come sai noi ci occupiamo principalmente di creare dei canali di distribuzione per chi fa giochi in HTML 5, sostanzialmente facciamo da tramite tra i publisher (blog, siti web, produttori di hardware, telco e via dicendo) che hanno molto traffico e gli sviluppatori di video games. Questo servizio si chiama EaaS (entertainment as a service) e sta riscuotendo un grandissimo successo.

Gli sviluppatori ci contattano per trovare utenti per il proprio gioco e noi lo inseriamo sul nostro sito e su quello dei nostri partner. I guadagni che nascono dall’utilizzo dei giochi vengono così divisi tra il publisher, noi e lo sviluppatore.

L’ultimo dei publisher che è entrato a far parte dei nostri partner è il produttore di tablet e smartphone italiano Miia, e siamo veramente orgogliosi di questo risultato.

 

Cosa ci puoi dire sulla partnership con Miia?

Grazie a questa nuova collaborazione, gli utenti che acquistano un device Miia troveranno pre-installata l’applicazione Miia Game realizzata da GamePix. Attraverso quest’app gli utenti di Miia avranno immediatamente disponibili tre giochi gratuiti e, pagando una piccola quota, riceveranno l’accesso ad un mondo di giochi sempre nuovi messi a disposizione da GamePix, senza doverli scaricare sul device, tutto in cloud, clicca e gioca!

 

Cosa avete in serbo per il futuro?

Adesso ci stiamo muovendo per proporre il nostro EaaS a nuovi publisher che potrebbero essere interessati alla soluzione e al tempo stesso siamo alla ricerca di nuovi sviluppatori di giochi html5 con i quali collaborare.

Colgo l’occasione per lanciare un appello ad entrambi, sviluppatori e publisher, che se interessati possono scriverci a info@gamepix.com

 

Capito ragazzi? Fatevi sotto, Gamepix sta aspettando solo voi!

« »