Fabio Portesan e Filippo Fassera insieme al loro ATMOPCQuando qualcuno per la prima volta mi ha introdotto a questa “diavoleria”, non sapevo davvero cosa dire. Perché è semplicemente fantastica nella sua essenziale semplicità. Ma di che cosa sto parlando? Il prodotto si chiama ATMO ed è essenzialmente un computer che consuma 1/4 degli altri contribuendo anche a migliorare l’aria del posto di lavoro grazie alla pianta montata sopra di lui. Potrete pensare che io stia scherzando, ma Fabio Portesan e il suo socio Filippo Fassera, fondatori del magico oggetto, la penserebbero in modo diametralmente opposto da voi.

Ed è proprio a Fabio che andremo a porre le nostre usuali domande, al fine di capire qualcosa di più di quello che si potrebbe preannunciare come View full article »