Take It Easy by Carola JasminsTante volte si dice che la musica italiana non ha la forza di entrarci dentro veramente, quantomeno a tutti noi che amiamo le canzoni in lingua inglese. Beh, non tutti sanno che, ad esempio, il padre di Lady Gaga è di origine siciliana, e che sua madre è una donna franco-canadese.

Percorso simile a quello della notissima star mondiale è quello che sta facendo Carola Jasmins, cantautrice italo-canadese dalle origini scozzesi, portoghesi e austriache; insomma, una vera e propria globetrotter che vive tra Londra, Roma e Toronto. Dopo aver ascoltato la sua musica ne siamo rimasti folgorati, e abbiamo deciso di intervistarla per scoprire di più riguardo la sua storia. Ecco qui cosa ci ha detto:

 

Salve Carola, ci racconti quando hai iniziato a cantare davvero?

In verità il mio primo approccio alla musica è stato a quattro anni con la danza. Sono stata ballerina per 12 anni e mi sono esibita nei più importanti teatri romani. Sicuramente per me la danza è stata un grande amore! Però mentre ballavo, canticchiavo sempre; era qualcosa che sentivo dal profondo del cuore e che mi dava un senso di libertà totale, ma è stato solo durante gli studi di architettura che ho deciso di prendere lezioni di canto e, con il tempo, ho sentito l`esigenza di scrivere. Creare qualcosa di così intimo come una canzone e poterla poi anche cantare è il massimo!

 

Il tuo essere un “mix culturale” quanto ha influenzato la tua musica?

Beh, sicuramente tanto, e … non solo ha influenzato la mia musica, ma anche la mia vita in generale, perchè la cultura italiana e quella anglosassone sono molto diverse. Mia madre, essendo canadese, ascoltava soprattutto musica in lingua inglese, per cui sono cresciuta con artisti come i Beatles, Elton John, Lionel Ritchie e anche con le voci nere del Jazz, come la regina Ella Fitzgerald. In più sono sempre stata una che si muoveva di continuo, gli amici mi chiamano la ragazza con la valigia, così inevitabilmente sono stata attratta da diversi generi musicali e ho voluto sperimentare. Infatti, le collaborazioni che ho avuto sino ad oggi rispecchiano perfettamente le mie esperienze e la continua ricerca delle sonorità che mi possano far esprimere al meglio.

 

Quali sono i tuoi progetti correnti? E quali quelli futuri?

Al momento mi sto concentrando sul mio progetto di musica personale che uscirà presto: una serie di brani inediti scritti da me di genere pop-dance. In aggiunta ad essi, una cover della hit anni `80 Never Gonna Give You Up di Rick Astley in versione tropical-house, è stata già inserita nella compilation Mind The Floor – Ibiza Opening Party by Sony Music insieme ad artisti di livello internazionale come Kygo, Alan Walker, The Chainsmokers e tanti altri. Nel frattempo, continuo a collaborare con Radio Monte Carlo e il Buddha Bar: oltre a brani di musica lounge come Turkish Dance, ho realizzato il singolo Take It Easy, un divertente esperimento di musica Jazz anni `30 con un beat contemporaneo, che sta andando molto bene (è numero 1 nella playlist delle canzoni più cool di genere electro-swing su Spotify!) e che è stato appena inserito in una compilation anglo – australiana di swing-house. Inoltre, essendo una ballerina che ama la musica elettronica, non mi mancano le collaborazioni con deejay, come si può notare nel singolo Losing Your Mind che è uscito quest`estate.

 

Carola Jasmins

 

Potete trovare Carola Jasmins su InstagramFacebook, TwitterLinkedIn, Google PlaySpotify e iTunes e allora … buon ascolto a tutti!

Articoli correlati:

« »